Inviare richiesta
Newsletter abbonare
Primavera

Vacanze alle piramidi di terra del Renon in primavera

Vacanze alle piramidi di terra del Renon in primavera

In primavera la terra si risveglia dal letargo. Tutt’intorno nei prati nascono delicati boccioli. Subito dopo, la Valle Isarco si trasforma in un mare di boccioli rosa e bianchi: comincia infatti la fioritura dei meli. Contemporaneamente, il loro profumo attrae una miriade di farfalle e api. Alloggiando al Pirchnerhof, la fioritura sarà proprio sotto i vostri piedi.

Affascinanti mete per escursioni nei pressi del Pirchnerhof

Affascinanti mete per escursioni nei pressi del Pirchnerhof

Dopo la lunga pausa invernale, i primi caldi raggi del sole invitano a fare lunghe passeggiate. Tra le mete più interessanti vi sono le piramidi di terra del Renon, che potrete vedere in ben tre posti differenti. Nella valle del Rio Gasterer ad Auna di Sotto, nella valle del Rio Rivellone sotto Soprabolzano e nella valletta del Rio Fosco tra Longomoso e Monte di Mezzo si trovano le piramidi di terra del Renon, le più alte e belle di tutta l’Europa.

Per le famiglie consigliamo anche una visita al Museo dell’apicoltura al Plattner Bienenhof di Costalovara. Qui vi attende la più grande collezione dell’apicoltura sudtirolese che vi permetterà di conoscere tutto sulle api. Il percorso didattico che si snoda tutt’intorno vi darà la possibilità di comprendere meglio il mondo delle api. Un’altra chicca è il Museo degli animali del Völkholf a Longostagno, distante solo 15 minuti a piedi dal nostro Pirchnerhof.

La notte di Valpurga del Renon

La notte di Valpurga del Renon

Chi viene in vacanza al Renon in primavera non può assolutamente perdersi la notte di Valpurga all’Hexenbödele (piana delle streghe). Il 30 aprile di ogni anno si ritrovano in una radura avvolta nella leggenda streghe grandi e piccole per celebrare la mitica festa delle streghe. Musica intrisa di magia, bevande e prelibatezze culinarie infernali assicureranno delizie per il palato e tanto divertimento.